Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da 2008

EDIZIONE STRAORDINARIA: partono le candidature per il Consiglio Comunale dei Ragazzi

Anche il comune di Casavatore allo scopo di far sviluppare nei giovani la coscienza del diritto di cittadinanza, ha deciso di far partecipare i ragazzi alla vita politica del loro paese con la costituzione del Consiglio Comunale dei Ragazzi. Il Consiglio avrà la funzione di presentare proposte e di essere consultato riguardo le seguenti materie: Politica ambientale; Sport, giochi e tempo libero; Rapporti con l'associazionismo (le diverse associazioni del territoria); Istruzione, Cultura e Spettacolo; Assistenza ai giovani ed agli anziani; Rapporti con l'Unicef; Pace; Educazione alla legalità e sicurezza stradale. A tutti i partecipanti i nostri migliori auguri e il nostro incoraggiamento per far sentire la loro voce! Raccontateci nei commenti i vostri preparativi per la candidatura! Qui il resto del post

Votate Il link del blog da voi preferito

Cari ragazzi, so che da un po' di mesi nelle vostre navigazioni sulla rete siete entrati anche nel blog della scuola e avete utilizzato i link (i collegamenti sulla colonna a destra della pagina) creati per voi. Quale di questi avete apprezzato di più? Quale consigliereste agli altri della Romeo? Lasciate un commento qui di seguito. Saluti, la vostra prof 

Premio distrettuale per alunni meritevoli

Sabato 18 ottobre 2008 alle ore 17, presso il palazzetto dello sport di Casoria saranno premiati gli alunni meritevoli del Distretto Scolastico 29. La nostra scuola vi parteciperà con i propri allievi che proporranno una rappresentazione scenica sul tema del bullismo. Vi aspettiamo, non mancate! Qui il resto del post

Incontro con l'autore

Oggi, nella sala biblioteca dell'I.C. Romeo è stato organizzato dalla prof.ssa Maria D'Auria l'incontro con la prof.ssa Silvana Giusto, giornalista che scrive per alcune riviste di Giugliano, ed autrice di diversi racconti e romanzi. Fra questi ricordiamo, nella versione scolastica, "All'ombra del Vesuvio", storia sentimentale tra un giovane duca e una bellissima lavandaia che fa da filo conduttore alle vicende della rivoluzione napoletana del 1799. Il libro, adottato da alcune classi come testo di narrativa, ha suscitato grande interesse tanto che gli alunni ne hanno realizzato una trasposizione in storia a fumetti. Nella sala biblioteca ad accogliere la prof.ssa Silvana Giusto, la D.S. Maria Evelina Megale, la prof.ssa Maria D'Auria e la prof.ssa Anna Fiorillo insieme alle classi III B e IIIC. L'autrice ha gentilmente donato alla nostra scuola alcune copie di un suo romanzo storico "Storia partenopea" e della monografia storica "Mari

A scuola con rispetto: il regolamento scolastico

Cari ragazzi, entrando a scuola siete tutti venuti a conoscenza del regolamento scolastico dell'I.C. "N. Romeo", che introduce delle novità rispetto allo scorso anno. Se voi tutti avete DIRITTO all'istruzione, avete anche dei DOVERI verso chi si occupa della vostra educazione scolastica. Essere alunno significa acquisire dei saperi e un modo di stare insieme con gli altri che è segno di civiltà. Come immaginare di poter essere "adulti", un giorno, se non si è imparata l'importanza delle regole ed il rispetto per gli altri? Le regole servono a stabilire norme di comportamento fra le persone. In ogni epoca gli uomini hanno avuto bisogno di leggi per regolare i rapporti fra di loro, non esiste gruppo umano senza regole...Questo deve farci riflettere. Certo, queste regole non sono eterne e non sono sempre uguali. Non a caso gli stati hanno costituzioni diverse e si fondano su principi diversi. Gli U.S.A., per esempio, contemplano nella loro carta costit

Partenza: VIA!

Oggi 15 settembre si sono aperti i battenti dell'I.C. Nicola Romeo: scuola materna, elementare e media. Com'è stato questo primo giorno di scuola? Per molti, soprattutto per i ragazzi delle classi prime, sarà stata un'esperienza emozionante. Dalle finestre della scuola ho intravisto qualche faccia preoccupata, qualche tensione, molti si saranno chiesti: in che classe capiterò? Quali saranno i miei nuovi compagni? Me la caverò? Dopo questi mesi di vacanza, rincontrare, poi, maestre e professori fa un certo effetto, occorrerà ritrovare i ritmi giusti per stare attenti in classe e studiare. Siete già preoccupati? Ma, no! UN BUON INIZIO ANNO SCOLASTICO A TUTTI! P.S. Inviate i vostri commenti sul primo giorno di scuola, saranno pubblicati qui di seguito. Qui il resto del post

Voglia d'iniziare...

Cari ragazzi, dal momento che qualcuno mi ha chiesto "ma quando inizia la scuo- la?" ecco qui le date: scuola materna 15 settembre bimbi fino a tre anni 16 settembre tutti gli altri bambini scuola elementare dal 15 settembre ma a gruppi (vedere elenco fuori scuola) scuola media 15 settembre classi I ore 8-13 16 settembre classi II ore 8-13 17 settembre classi III ore 8-13 e dal 18 settembre tutte le classi ore 8-13. Eccovi accontentati e a presto..... Qui il resto del post

I settembre: gli insegnanti tornano a scuola

A parte l'ironia del titolo, oggi noi insegnanti riprendiamo il nostro lavoro a scuola, a fare cosa? Riunioni programmatiche, collegio docenti ed organizzazione didattica del nuovo anno. Mentre voi ragazzi potete godere di altre due settimane di vacanza, la scuola a Napoli apre il 15 settembre, per fare un po' di ripetizione delle materie studiate ed arrivare a scuola col cervello fresco sì, ma non svuotato dall'ozio estivo. Ricordatevi, infatti, che i primi giorni di scuola sono dedicati a delle prove sulle varie materie, che servono a capire cosa avete appreso e non è andato perduto. Sarebbe un peccato non presentarvi bene? Non è così? Allora buon lavoro anche a voi! Invito tutti, specialmente i genitori, a leggere questo simpatico articolo di Giovanna Zucconi "Non basta dare i numeri" (per leggerlo clicca su read more...) Non basta dare i numeri GIOVANNA ZUCCONI A scuola in grembiule, o con i jeans e la felpa, in uniforme, in bikini, vestiti da puffi o da palom

La "mission" della scuola italiana: dibattito di fine agosto

Cari alunni, genitori e colleghi, sfogliando i giornali quest'estate, credo che come me, avrete notato che in pieno agosto, forse per riempire le pagine dei nostri quotidiani, che oltre olimpiadi, questione georgiana e carenza di gossip per via della nostra depressione economica e non solo, sono stati pubblicati diversi articoli sulle sanzioni che Renato Brunetta, ministro dell'Innovazione e della Funzione Pubblica, ha voluto far applicare per risolvere il problema degli impiegati fannulloni, in particolare, per il momento, quelli delle FF.SS. ed alcuni articoli sul futuro della scuola italiana (a parte le notizie texane sugli insegnanti armati). Da parte mia, accolgo sempre come buon segno per il nostro paese parlare di scuola e sul Corriere della Sera ho letto la provocazione, il "grido di dolore" del politologo Ernesto Galli della Loggia per la situazione della scuola italiana, a cui hanno risposto il neo-ministro della pubblica istruzione Mariastella Gelmini ed i

per le vacanze

Cari ragazzi, la scuola è finita, finalmente siete in vacanza! Ora potrete dedicare il vostro tempo libero ai giochi, alle passeggiate, al mare e a stare più tempo con gli amici e la vostra famiglia. Spesso, però, come insegnante mi è capitato di sentire da qualche alunno che ci si può anche annoiare in vacanza se non si ha qualche cosa da fare, pur non mancandovi la fantasia. Allora ho pensato di aprire questa pagina per darvi qualche suggerimento su letture o giochi divertenti che potete fare in vacanza, e perché no, magari sotto l'ombrellone! Iniziamo dal FRANCESE: Salve, sono la vostra prof. di francese Carmen Stingo vi segnalerò dei siti divertenti in cui è possible imparare la lingua francese giocando. Scrivete le vostre impressioni. Au revoir www.cafe.umontreal.ca www.chezlorry.ca www.familoo.com/familoo/fr www.pedagonet.com/other/jeux.htm   giochi per imparare www.jeudeloie.free.fr   esercizi di lingua www.lesclesjunior.com ITALIANO: continua.. (clicca su read more per leg

Esami di stato del I ciclo d'istruzione

Cari alunni, capisco che l'ansia e la preoccupazione giochi brutti scherzi, allora per non dimenticare vi ricordo che gli esami iniziano il giorno mercoledì 11 giugno con la prova d'italiano, il 12 prova d'inglese e francese, il 13 prove di matematica, (lunedì 16 RIPOSO) martedì 17 prove INVALSI (Istituto Nazionale Valutazione Scuola Italiana, quelle che avete fatto in classe per prepararvi e che riguardano la grammatica italiana, la comprensione di un testo e poi di matematica). Dopodiché, dal giorno 18  inizieranno gli esami orali. FATE ATTENZIONE A VEDERE L'ORARIO ED IL GIORNO IN CUI DOVETE VENIRE PER SOSTENERE LA PROVA ORALE! Buono studio ed in bocca al lupo! STUDIATE! é importante iscriversi alle scuole superiori avendo conseguito un buon voto finale. N.B. Il giorno 16 saranno resi pubblici i quadri con i nomi dei promossi e non ammessi delle classi PRIMA e SECONDA e dal giorno 18 si potranno vedere e firmare le pagelle.

Scientificando: visita a Città della Scienza

Stamattina numerosi gli alunni che hanno frequentato il Laboratorio di Scienze, curato dalle professoresse Patrizia Avolio e Giuseppina Pace, e che sono andati a fare visita a Città della Scienza. In attesa di una loro cronaca delle meraviglie e delle esperienze che hanno visto e fatto. Qui il resto del post

Spettacolo teatrale di fine anno: LA FESTA DI PIEDIGROTTA

Anche quest'anno l'I.C. N. Romeo ha organizzato uno spettacolo di fine anno, che ha impegnato molte forze della nostra scuola tra alunni ed insegnanti. Sono stati, infatti, allestiti durante il corso dell'anno scolastico laboratori di drammatizzazione e recitazione, di scenografia, di ballo per giungere a realizzare lo spettacolo scritto dal commediografo Raffaele Viviani. Di cosa parla Viviani nelle sue opere? Egli "mette in scena la plebe, i mendicanti, i venditori ambulanti: un'umanità disperata e disordinata che vive la sua eterna guerra per soddisfare i bisogni primari. In questo la sua poetica si allontana violentemente dalla retorica lacrime vole, pittoresca e piccolo borghese del tempo, prendendo le distanze al contempo dalla cultura positivista e ponendosi per molti versi all'interno di dinamiche creative proprie delle avanguardie. Il suo fu un teatro diverso, anomalo e sconvolgente, ma durante il fascismo subirà, con la negazione dell'uso dei di

Dal prof. Elia Imparato intervista semi-seria all'ing. Nicola Romeo

Ieri sera, nel mio box, mentre armeggiavo quasi al buio nel bagagliaio della mia Spider Junior, vedo all’improvviso un’ombra profilarsi davanti alla macchina, nella penombra del cortile buio. La sagoma, un po’ contro luce è inconfondibile quanto improbabile; è un omino con un cappellone a “coppola” con uno spolverino nero che si appoggia ad un sottile bastone. Sembra proprio… no, è impossibile… Mi avvicino e vedo meglio il suo viso sul quale spicca un bel paio di baffoni neri; ma è lui, si non ci si può sbagliare. “Ingegnere, ma è come è possibile?” faccio io sconvolto. (clicca su read more per leggere tutta l'intervista, poi su summary per ritornare alla pagina iniziale) “Si meraviglia? Non vedo perché; mi evoca continuamente ogni giorno, ha la mia foto sulla scrivania, quasi fosse un mio parente, è venuto ultimamente nel mio tempio, guida le vetture col mio marchio ed in questo momento è proprio con una di queste, ha scritto anche della mia storia; doveva aspettarsi una mia vi

Progetto Leonardo: raccolta differenziata di cartucce esauste

Cari colleghi, alunni e genitori, la nostra scuola partecipa al progretto a premi gratuito: Leonardo e vinci. In cosa consiste? Occorre semplicemente raccogliere le cartucce ink-jet usate e consegnarle, con la custodia della cartuccia nuova acquistata, alla professoressa di Tecnologia Anna Migliaccio, che le le depositerà nell'eco-box presente nell'archivio della scuola. Più cartucce raccoglieremo e più premi potremo ottenere per il nostro laboratorio d'informatica. PARTECIPATE TUTTI ALLA RACCOLTA, il progetto terminerà con l'anno scolastico, ma riprenderà a settembre. CONSERVATE LE CARTUCCE ANCHE DURANTE L'ESTATE! Saluti, prof.ssa Anna Migliaccio VIETATO BUTTARE CARTUCCE USATE:                                            RICICLIAMOLE!